Presentazione

Slow-foot nasce come insieme di proposte volte a riscoprire il movimento vitale grazie alla lentezza del ritmo naturale.

Movimento vitale che trova racchiuso nel simbolo del passo la doppia dimensione in cui esso continuamente si esprime: una dimensione interiore composta dall’intimità dei propri processi evolutivi ed una dimensione esteriore grazie alla quale ci si immerge nel mondo attimo dopo attimo.

La lentezza del ritmo naturale, che si esprime nell’andatura del passo lento, consente infine la piena presenza in ogni attimo del cammino, garantendo così ad ognuno di percorrere consapevolmente quel tratto di strada o sentiero che è la propria vita nel mondo.

Filosofia

Slow-foot si ispira apertamente alla filosofia del movimento di Slowfood, per il quale il valore della lentezza emerge in contrapposizione alla frenesia di un mondo al collasso.

Lentezza che non è pigrizia o apatia, ma movimento vitale secondo l’andatura armonica della natura, che, priva della fretta di esprimersi, consente ad ogni processo di compiersi pienamente e di realizzarsi in tutto lo splendore della propria bellezza.

Riscoprire in sé l’armonia di questa andatura è una possibilità di crescita interiore capace di portarci oltre i confini della dimensione singolare per sintonizzarci con l’universalità di un mondo naturale, che, riconosciuto come propria dimensione affine, torna ad essere degno di rispetto e fonte inesauribile di meraviglia.

Life-style

Slow-foot propone uno stile di vita fondato sul recupero della temporalità, quale dimensione essenziale entro cui compiere il nostro esserci in ogni istante.

Vivere consapevolmente richiede di prendersi il tempo necessario da dedicare all’ascolto interiore e alla cura di sé, senza fuggire in qualsivoglia routine fatta di quel continuo ‘da fare’ nel quale farsi assorbire pur di fuggire se stessi.

Riappropriarsi del tempo significa riappropriarsi di sé, nella libertà sempre possibile di scegliere il passo da compiere in quel dato momento.

Eventi

Il Trentino a Passo d’Alpaca

5 settembre 2020 – Val di Cembra

Cimana e la Grande Guerra

9 agosto 2020
Malga Cimana

Il Fruscìo dei Passi

Tutti i giovedì – estate 2020- Lago di Cei

Il Trentino a Passo d’Alpaca

1 agosto 2020 – Altipiani Cimbri

Bagni di Bosco e Sapori di Montagna

sabato 27/06 e 22/08 2020 – Malga Cimana

Il Trentino a Passo d’Alpaca

20 Giugno 2020 – Val di Rabbi

Prefilosofico stupore

"Per mantenersi fedeli alla loro missione, i filosofi e i poeti per diletto continuano a camminare col mondo senza giudicarlo. Ne traggono un poco di felicità perché non cercano la verità, la lasciano al mondo. Affinché continui a stupirli. Per goderne tra una faccenda e l'altra, andandogli incontro camminando."
D.Demetrio

Ultimi articoli

03 Giu

Vie dell’aria

Il piacere di tornare a respirare liberamente, oltre la fatica dell’affanno.

11 Mag

Sui propri passi

La scrittura autobiografica per riconnetterci con il passato e proiettarci nuovamente nel mondo.

27 Apr

Pedalando in Utopie

Il senso dell’utopia oltre il ‘ritorno alla normalità’ e una cyclette per consentire al pensiero di continuare a pedalare.